Business intelligence: stiamo al passo con la tecnologia

Conoscere la Business intelligence è fondamentale per fare ottimi affari!

Già nel 1958 uno studioso molto importante iniziò a parlare di Business intelligence e, da quel momento, nulla di è arrestato, dal momento che si è cominciato a trarre dell’argomento in maniera sempre più proficua e approfondita e le aziende che hanno comincio a interessarsi dei processi insiti in codesta tecnologia sono aumentate sempre di più.

La Business intelligence è funzionale alle piccole così come alle medie e grandi imprese, in quanto consente di ottenere un vantaggio, in termini di analisi dei dati, visualizzazione delle informazioni nascoste e di reportistica davvero eccezionale, e questo si traduce in un incredibile vantaggio di cui si può disporre in termini di concorrenza con le altre imprese.

Il cliente, la sua soddisfazione e la sua fidelizzazione sono fondamentali per un’impresa, in quanto solo grazie ai clienti riesce a continuare non solo a sopravvivere, nel complesso e concorrenziale mondo imprenditoriale, ma anche a migliorarsi sempre di più e a ingrandirsi, con un fatturato crescente mese dopo mese, anno dopo anno. Al fine di ottenere elevate prestazioni, che si traducono in una crescente soddisfazione da parte dei clienti, occorre dotarsi di strumenti all’avanguardia che consentono di ottenere prestazioni molto elevate, e per ottenere ciò è fondamentale, anzi addirittura indispensabile, iniziare ad avvicinarsi al mondo della Business intelligence, il quale è in continua crescita e che, secondo gli studiosi, rappresenterà un’importante frontiera in termini di tecnologia e conseguente aumento del fatturato per coloro che se ne dotare anno, di questo millennio.

Fino ad alcuni anni fa, o per meglio dire decenni, non si pensava molto alla tecnologia: si era sempre lavorato in una modalità, prevalentemente analogica, e non si pensava che occorresse cambiarla, poi però il progresso ha fatto capolino in modo sempre più insistente in tutte le realtà aziendali,e quindi si è reso necessario procedere con l’adeguarsi al nuovo mondo che cambia, pensa la possibilità, o per meglio dire il rischio, di essere tagliati fuori da una consistente fetta di mercato.

Gli esperti di Business intelligence sono al lavoro da molti anni, al fine di trovare soluzioni sempre più congeniali per raccogliere, analizzare e raggruppare dati e informazioni, e tra i principali strumenti più usati occorre ricordare l’OLAP, il data mining, il Balenced score card, il Data warehouse e il Gis, anche se ovviamente ne esistono molti altri molto funzionali, affidabili e efficienti.

Il processo di trasformazione dei dati raccolti in numerosi e nuova conoscenza è alla base della Business intelligence, e si prevede, nel futuro, una implementazione sempre maggiore di questo strumento, in quanto sempre più realtà la richiedono e occorre fornire loro quanto desiderano, in modo da adeguarsi in maniera sempre più cospicua e approfondita alle loro esigenze.

Il progresso non è destinato a esaurirsi, anzi, si prevede che i monitoraggi e la crescita della Business intelligence cresceranno in maniera molto importante nel prossimo futuro, pertanto occorre mantenersi sempre aggiornati e, se si desidera, si possono richiedere nozioni più specifiche e aggiornate alle società che si occupano proprio di fornire taluni strumenti e applicativi alle imprese.

4 Comments on Business intelligence: stiamo al passo con la tecnologia

  1. Vincenzo
    giugno 20, 2016 at 1:10 pm

    Devo vincere la mia titubanza a entrare nella nuova era tecnologica contemporanea: ormai sono tutti dentro e altrimenti rischio di venire tagliato fuori, cosa che non voglio!

    Rispondi
  2. Paolo
    giugno 20, 2016 at 1:12 pm

    Business intelligence è sinonimo di alta qualità, innovazione e portento. Un passo avanti nel futuro e un passo indietro per apprezzare i vantaggi dell’epoca passata.

    Rispondi
  3. Edoardo
    luglio 18, 2016 at 2:23 pm

    Ho saputo oggi durante la riunione aziendale che la nostra rincipale società conocrrente ha adottato la business inteligence per scavalcarci. Dobbiamo tenerle testa, quindi acquisteremo anche noi i programmi specifici per il nostro business aziendale!

    Rispondi
  4. Marzia
    luglio 28, 2016 at 2:20 pm

    Ne ho sperimentate tante di tecnologie, da quelle più avanzate a quelle meno moderne, ma devo confessarvi che come la business intelligence ne ho trovate ben poche. E’ funzionante in amniera perfetta, non da problemi e ha un costo vantaggioso.

    Rispondi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *